Kimchi di ramolacci

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

st1:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

 

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

st1:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Ho appena scoperto che il   piatto nazionale della Corea si chiama kimchi. Lo preparano in mille modi diversi e usando diverse verdure come il cavolo cinese, le rape, i ramolacci ma anche con le melanzane o i cetrioli. La particolarità di questo piatto è che si puo consumare  appena preparato oppure, lasciato fermentare per paio di giorni a temperatura ambiente e poi riposto sigillato in frigo, si conserva per molto tempo.

E così oggi mi sono cimentato nella preparazione del kimchi di ramolacci

Ho preso due bei ramolacci di 30 centimetri raccolti il giorno prima. Erano stati seminati a inizio settembre, subito dopo i pomodori Cuor di Bue, hanno poi sfidato l’autunno caotico e sono emersi bianchissimi dal terreno sabbioso, ideale perché la radice si fissi bella dritta nel terreno.

Li ho lavati, pelati e affettati a cubetti di poco meno di 1 cm. Messi i cubetti in una ciotola li ho cosparsi di abbondante sale marino mescolando bene con le mani.

Il segreto di questa ricetta sembra stia nell’usare le mani…

E li ho lasciati lì in salamoia per un paio di ore, prima di lavarli bene, sgocciolarli e metterli da parte.

In un pentolino ho sciolto mezza tazzina di farina con tre tazzine d’acqua. Appena ha preso un colore lucente ho aggiunto mezza tazzina di zucchero. Rimestare bene mi raccomando. Quando ha iniziato a bollire ho levato dal fuoco e messo in una grande ciotola il composto.

Nel frattempo avevo aperto un sacchettino dei nostri peperoncini secchi. Ne ho presi 10 (!) e li ho pestati nel mortaio fino a ridurli in polvere e li ho aggiunti al composto mescolando bene.

A questo punto ho dovuto fare una piccola modifica alle ricette di kimchi che avevo trovato in internet e invece delle ostriche (!) o della salsa di pesce ho aggiunto una scatoletta di acciughe scolate e spappolate.

Ho poi schiacciato due spicchi d’aglio, ho tritato molto finemente una cipolla grande, ho tagliato a striscioline 4 porri e ho grattugiato un bel pezzetto di zenzero, aggiunto tutto al resto mescolato di nuovo con le mani tutto quanto.

Alla fine ho aggiunto anche i cubetti di ramolacci e dopo un’ultima mescolata ecco il risultato

cor

 

 

 

 Assaggiarli è stato un festival di aromi! Una mistura esplosiva indescrivibile!

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. matero
    Nov 23, 2008 @ 22:58:00

    ho dovuto leggere la ricetta due volte: che bomba con 10 peperoncini dei vostri! Avete dormito bene? State bene oggi?
    Intrigante comunque la ricetta anche se non riesco ad immaginare come tutti gli ingredienti possano sposarsi con il remolaccio… forse le ostriche!

    Rispondi

  2. FattoriaPedroia
    Nov 24, 2008 @ 07:20:00

    Tieni presente che i cubetti di ramolacci sono rimasti sotto sale per due ore e hanno rilasciato il succo.
    Cmq, si tutto bene e tutti in forma. Anzi, ieri qualcuno ha mangiato il kimchi anche a colazione
    Ciao Matero

    Rispondi

  3. cinnamor
    Nov 24, 2008 @ 09:01:00

    ho una vaga idea di chi possa averlo mangiato anche a colazione..ehehe!!
    dall’aspetto sembra buono…
    Scrivete sempre di tante ricette e cose buone che mangiate..ma perchè quando mi capita di passare dalle vostre parti mi viene sempre offerto solo pane e salame? Mah…
    bacioni

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: