Minestra di verdure dispari

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Nota: questa ricetta riesce sempre bene con qualunque tipo di verdure a foglia a patto di utilizzare un numero dispari di verdure

 

Ho raccolto circa un mazzetto di ogni verdura  e precisamente

Rucola selvatica

Catalogna

Prezzemolo

Erba cipollina

Kyonamizuna

Senape rossa

Ta-tsoi

Cavolo nero a foglia larga

Bietole da taglio

Spinaci

Cime di rapa

 

Ho lavato accuratamente e tolto gli steli piu grossi e le foglie più dure

 

riempita d’acqua la pentola più grande, ho sbiancato una ad una ogni verdura per un periodo da 30 secondi a tre minuti a seconda della consistenza. Ho lasciato sgocciolare le vedure in un colino e nel frattempo   preparato un brodo vegetale.

Una volta raffreddate ho sminuzzato le verdure sul tagliere e le ho rimesse nella pentola aggiungendo anche una luganiga sbriciolata. Ho ricoperto con il brodo e  portato ad ebollizione per poi abbassare la fiamma al minimo.

 

In un tegame ho fatto riscaldare abbondante olio d’oliva, aggiunto una mezza tazza di farina e rimestato lentamente fino a che la salsa si è imbrunita. A questo punto ho messo anche

1 cipolla tagliata fine

4 spicchi d’aglio schiacciati

1 gambo di sedano sminuzzato

 

Dopo alcuni minuti, ho aggiunto questo composto alla minestra unendo anche

Salvia

Timo

Peperoncino

 

Poi ancora  per quasi un’ora a fuoco basso.

E questo è il risultato! minestra primaverqa

 

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. matero
    Mar 02, 2009 @ 15:03:00

    devo proprio consultare il tuo libro di cucina. Secondo me, non dovevi ammazzarla con la luganiga!!!! Perché le verdura dispari?
    La prossima volta che la fai, tieni un mestolo x me voglio proprio provarla!

    Rispondi

  2. FattoriaPedroia
    Mar 02, 2009 @ 22:24:00

    Carissima, figurati che la ricetta originale prevedeva due tipi diversi di salsiccia! La luganiga è praticamente scomparsa. Ho tra l’altro dimenticato di menzionare sale nell’acqua delle verdure sbiancate e il pepe.
    Era una minestra per 10 persone cosi a occhio. Finita oggi. Prossima volta ti invitiamo ok?
    Il problema è che non si sa mai prima quando mi nasce l’ispirazione. Questa minestra, ad esempio, l’ho messa in cantiere alle 3 del pomeriggio di sabato.
    A presto, ciao

    Rispondi

  3. FattoriaPedroia
    Mar 02, 2009 @ 22:25:00

    dispari perchè i numeri dispari portano fortuna. il 13 il 17 e il mio numero personale che è il 7.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: