Per un verde Natale

"Quest’anno a Natale sarebbe ancor più bello se il cibo regalato fosse cibo umile, semplice e buono. Per esempio le verdure che sono pronte in questo periodo dell’anno: rape, verze, broccoli, cardi, topinambur, porri, zucche e cavoli"

Parole di Carlo Petrini, presidente di Slow Food, oggi su Repubblica
Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. FattoriaPedroia
    Dic 11, 2009 @ 20:02:00

    Purtroppo niente cardi e accidenti nemmeno più l’ombra di una zucca qui in fattoria!
     

    Rispondi

  2. utente anonimo
    Dic 12, 2009 @ 13:39:00

    Proprio ora scopro il vostro blog, lo trovo veramente piacevole. Non posso andare oltre per motivi di privacy ma, persone ben informate, mi hano detto che in Fattoria c’è un collabiratore un po’ " anomalo" . Se ben ho capito, da ciò che mi ha detto il mio informatore, questo collaboratore dovrebbe essere originario di Bra, cittadina del cuneese patria e sede di slowfood; non solo il Carlin Petrini ( perchè si dice Carlin ) unitamente alla Emma Bonino, vengo fuori da quel filone post sessantottino che ha dato risorse alla politica, ad attività varie, ma, proprio a Bra c’è la sede di Slow Food ed ilvostro collaboratore " anomalo " pare essere profondo conoscitore ed amico di Carlin. Io fossi in voi inizierei apensare ad un presidio slow food. Meditate gente meditate………………..

    Degnar Usitata

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: