Cucina poverissima

Nei tempi di crisi tornano di moda i piatti semplici, preparati con ingredienti cosiddetti poveri ma non per questo meno sani e nutrienti. Quella che segue è una ricetta semplice e facile, veloce da preparare, poco costosa e molto gustosa.

Cavolo nero alla Sandra 

Lavare e eliminare la nervatura centrale del cavolo nero fino a metà foglia, tagliare le foglie a listarelle di circa 1 cm.

In una pentola scaldare un po’ di olio di girasole o olio di oliva

Fare appassire metà cipolla di media grandezza precedentemente atagliata fine e uno spicchio di aglio appena un po’ schiacciato.

Aggiungere il cavolo nero e cuocere a fuoco vivo per 2 o 3 minuti, rimestando. Chi vuole può eliminare lo spicchio di aglio (il suo lavoro l’ha fatto).

Abbassare il calore e cuocere  per altri 10 minuti rimestando di tanto in tanto, aggiungere un mezzo mestolo di brodo , coprire e lasciare ancora sul fuoco alcuni minuti.

Tenere al caldo fin che non si presentano a tavola i commensali….

Nelle stessa pentola, si può aggiungere a metà cottura o del tofu o dei wienerli precedentemente lavati e tagliati a cubetti.

Ecco un pasto semplice ricco di potassio e vitamina C (cavolo nero) e proteine (tofu e wienerli)

3841688753_a9f9bcb2e2_o

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Roberta Campana
    Ott 25, 2013 @ 23:23:17

    ricetta semplice e sana.. cosa si vuole di più ? brava Sandra !!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: